Due uomini

Ventottesima puntata. Leggi le altre puntate.

Ecco che Roby ricompare nella vita di Any.
Ma Any non poteva sbarazzarsi subito del tipo. Era chiaro che non lo amava, stava con lui per il semplice fatto che quest’ultimo lavorava e non era un tossico, ma portava con sé troppi difetti e Any lo sentiva.
Cercò così di trovare il modo per unire l’utile al dilettevole.
Inventò un sistema: con Roby sto bene, lui mi fa vivere emozioni forti, mi appaga sentimentalmente, mi fa sentire donna. Con l’altro ho la sicurezza economica e la fiducia dei suoi genitori.
Ma Any non sopportava quest’uomo e se lo fece fu per necessità. Ora però c’era Roby. Passano i giorni, Roby e Any facevano i ribelli, uniti ancora una volta da passione e amore.
Combattendo per sopravvivere, sorridendo della vita che si presentava amara, scoprendo più in profondità le loro parti più oscure.
Vivevano le giornate agli occhi della gente come due inseparabili amanti. Non mancavano azioni criminose e momenti intimi alla luce del giorno, dove sguardi increduli vedevano Roby e Any nel più sfaccettato erotismo, in ogni angolo della città.
Erano fatti così, liberi e senza curarsi di chi non avrebbe mai osato quello che invece a loro veniva spontaneo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.