Cristina

Ciao  Cristina,

dire bellissima mi sembra poco per questa tua poesia D’Itaca, ti tocca e si fa sentire dentro di te, stracolma di vita vissuta; grazie per il bel e quantunque azzeccato scritto, per il come sono, sicuramente andrò a cercare altri articoli del codesto Kostantin da me sconosciuto per vedere chi sia.

Quattro e più passi nella dimensione che Amo li corro tutte le notti per raggiungere quel mattino ancora più caro al mio cuore. E fresco di quel respiro da rugiada che divoro questi giorni sino che possano svanire, raccogliendone solo le belle verità noscoste. In questi luoghi avari di semplicità si deve cercare la bellezza, anche solo d0un pensiero o di un gesto.

Grazie del tuo pensiero,  un abbraccio, Fiore 6.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.