Gatti e pennelli

Cara Cristiana, rispondo al commento Nero intorno del 2 maggio 2009.
Ti voglio ringraziare innanzitutto per avere scritto il commento, e mi riempe di gioia sapere di averti regalato un’emozione, hai perfetttamente ragione nel dire che il laboratorio di pittura dà modo, in questi luoghi, di esprimerti e dialogare costruttivamente. Mi sarebbe piaciuto continuare a frequentare ancora il laboratorio, ma siccome ora ho un nuovo impegno non trovo più il tempo necessario di venire.
Spero di sentire tue notizie al più presto. Per il momento ti saluto. Un abbraccio.

Cara Maria, rispondo al tuo commento del 9 aprile 2009.
Innanzi tutto ti saluto, poi ti parlo di Snepy, che è il mio gatto di colore bianco e rosso. E’ castrato ed è di un’intelligenza non indifferente, un po’ come tutti i gatti.
Ora ha circa tre anni. L’ho cresciuto nella mia cella ed è stato il mio migliore amico, il mio migliore confessore ed il mio migliore compagno di svago.
In questo istituto ci sono altri gatti ma vivono fuori dalle sezioni, diciamo che Snepy è un privilegiato, anche se non conosco il suo punto di vista in merito…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.