Potenti

Rullano i tamburi, scintillano le armi, sguardi minacciosi nutriti dal coraggio della paura

Strillano i potenti seduti sui loro grossi sederi

Bramano sangue dei vinti, incitano alla battaglia, sognano di potersi sedere ad un tavalo a trattare contando sui loro denari guadagnati

 ah, se una volta ogni tanto quei tamburi rullassero soltanto per loro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.