Siamo tutti fratelli

E’ difficile dire chi venga prima di chi. C’è gente che fugge dalle guerre, dalla crisi, da regimi a dittatura o da ideologia di religione che danno sfogo a tutto questo. Siamo nel 2015 e ripenso a quando i nostri vecchi erano in viaggio, in cerca di fortuna. Qualcuno è stato fortunato, qualcuno un pò meno, ma almeno sono certo che hanno trovato la Pace, un posto dove vivere la loro vita in maniera tranquilla.
Nei loro occhi vedo quello che hanno passato i nostri, anni prima, quindi penso che sia giusto dare anche a loro la felicità, mettiamo via i pregiudizi, cambiamo i colori, le religioni, ma siamo tutti fratelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.